Mister freezer ceni con me questa sera? Tanti amici all’improvviso

di PattyD

Istruzioni per l’uso della cucina –

Un gruppo di amici sbarca a casa vostra all’improvviso? Il vostro giardino, o balcone, è così fresco che tutti vogliono cenarvi? Niente panico. Che sia un aperitivo, una cena o entrambe, eccovi qualche trucco per non trovarsi impreparati e non passare tante ore in cucina.

PattyD (Patrizia Dellavalle)

PattyD (Patrizia Dellavalle)

Mister freezer ceni con me?
Santo freezer conserva tutto: dalla verdura di stagione, alla lasagna che mamma ha preparato a Natale. Comodissimo se disponete di un microonde, un po’ meno in caso contrario. Nel mio non mancano mai: prosciutto cotto, speck, pancetta e mozzarella a cubetti; piselli, gamberi, funghi, pane e piadina (ebbene sì, io la piadina la tengo in freezer) e…
…tutti gli odori dell’orto, che trito (potete anche usare il frullatore avendo cura di aggiungere un filo d’olio e un po’ d’acqua) e congelo stendendone un velo di pochi millimetri su un vassoio coperto con carta forno. Una volta che si è solidificato spezzo la tavoletta e la ripongo in un sacchetto.

Se la frutta sta diventando troppo matura non buttatela: pulitela e riponetela in sacchettini monodose, all’occorrenza potete preparare cocktail e frullati, aggiungerla nelle torte, o cuocerla per qualche minuto con un po’ di zucchero e limone per avere una salsa deliziosa da mangiare così o da mettere sul gelato, che nel vostro freezer non mancherà, o su una fetta di ciambella.

Il seme nulla teme!
Riso, pasta, farro, orzo, cous cous… chi più ne ha, più ne metta. Sono tutti buoni, e bastano pochi ingredienti e un po’ di fantasia per una cena da leccarsi i baffi. Se il tempo è poco cuoceteli nella pentola a pressione.
Anche la frutta secca non dovrebbe mancare in dispensa: ottima per guarnire un gelato o per creare un condimento superveloce: provate a saltare in padella la vostra pasta con un trito di noci, un po’ di panna e abbondante parmigiano.

Scatoletta mon amour
Lo so, è bene preferire cibi freschi, ma è pur vero che oggi al supermercato si possono trovare conserve di altissima qualità a ridotto contenuto di zuccheri, sale e olio; inoltre hanno il pregio di mantenersi a lungo e di toglierci dai guai durante le emergenze. Quindi tenete in dispensa: tonno, fagioli e legumi vari, piselli, olive, carne, mais, pomodoro, sott’olio e sott’aceti. Non c’è bisogno di scorte esagerate vanno benissimo le confezioni da tre barattoli monodose. Non dimenticate neppure panna, besciamella e latte a lunga conservazione. Pancarrè e cracker.

Rotoliamo?
Pasta brisè, pasta sfoglia e fondo pizza già stesi. Averne almeno un rotolo in frigo risolve ogni situazione, dagli amici che si fermano a cena all’improvviso o per dare nuova faccia al solito pasto.

Provate a cuocere la classica frittata in forno. Utilizzate la pasta brisè per foderare uno stampo da crostata, riempite con il composto per la vostra frittata e mettete in forno a 180° finché non è dorata. La cena diventa subito sfiziosa e se avanza, il giorno dopo, potete portarla con voi.

Se d’inverno vi avanzano due mele raggrinzite ecco un dessert da leccarsi i baffi
Tagliate le mele a fettine, aggiungete uvetta e pinoli, cannella e il succo di mezzo limone. Mescolate il tutto, stendete al centro di una brisè o di una pasta sfoglia srotolata, sigillate i bordi e cuocete in forno a 150° finché la pasta non è leggermente dorata. Per un dolce ad effetto sbattete un tuorlo con un cucchiaio di latte e spennellatelo sulla pasta per darle un aspetto lucido e dorato.

E se, nonostante la dispensa piena, le idee scarseggiano seguite la mia rubrica.

A presto.

(Foto tratta dalla cucina di PattyD)

Be the first to comment on "Mister freezer ceni con me questa sera? Tanti amici all’improvviso"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*