fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
La griffe RIMINI veste l'estate
Mercoledì, Luglio 30, 2014
   
Carattere
Banner

La griffe RIMINI veste l'estate

Debutta la collezione Rimini

Una sdraio a righe stilizzata in cui si legge a chiare lettere la parola ‘Rimini’. E’ questo il segno grafico turistico della città – declinato in varie versioni e colori - che da luglio 2009 "veste" l’estate riminese.

Dopo il debutto dello scorso anno quale immagine coordinata della guida turistica della città, arrivano ora i primi prodotti a marchio Rimini caratterizzati dal segno grafico identificativo dell’Assessorato al Turismo, realizzato dallo studio Marco Morosini.

L’innovativo professionista dell’immagine - che ha già curato nel 2008 per l’Assessorato l’ideazione creativa del marchio turistico riminese e della guida di informazioni turistiche alla città – ha ora firmato il progetto grafico della nuova linea di abbigliamento che, da circa un mese, è in vendita negli uffici di informazione e accoglienza turistica (Iat) di Rimini.

Per la prima volta l’Assessorato al Turismo, in collaborazione con Rimini Reservation (la società misto pubblico privato che gestisce gli uffici Iat), dà il via ad un progetto di commercializzazione diretta di prodotti di abbigliamento di varie tipologie (felpe, t-shirt, canotte, bag, cappellini, teli mare) ma legati dal filo rosso della qualità, in grado di veicolare l’immagine della città, lo stile unico della vacanza "made in Rimini" attraverso un segno grafico riconoscibile e innovativo.

Obiettivo del progetto è quello di trasmettere e promuovere l’immagine turistica della città attraverso oggetti durevoli e di qualità: un’immagine della città fresca, a dimensione d’uomo, ospitale, improntata ad uno spirito innovativo, in linea con i simboli che la identificano e fondata su elementi fortemente caratterizzanti ed evocativi del territorio. Da qui la scelta di un’icona della Riviera: la sdraio da mare, elemento principe di riferimento nell’immaginario di ogni turista che frequenta le spiagge della Riviera romagnola (le analisi di Customer Satisfaction 2002 e 2006 e l’indagine di posizionamento del brand Rimini 2008 realizzate dall’Agenzia di Marketing mettono in evidenza che la spiaggia è di gran lunga il maggior fattore di successo della Riviera di Rimini nell’immaginario collettivo).

Si tratta di un progetto che mette Rimini al pari di altre località internazionali dove tale attività è normalmente e proficuamente praticata, costituendo al tempo stesso uno strumento innovativo di business e di comunicazione, diffusione e moltiplicazione dell’immagine. La vendita di oggetti ricordo associati a un’esperienza è un modo per estendere l’esperienza stessa, stimolare il ricordo e il passaparola anche quando la vacanza è finita.

<<Se si pensa all’influenza comunicativa, alla socialità di un marchio: Rimini è quella zona di libertà fra terra e mare che è la spiaggia – dice il designer Marco Morosini, che ha peraltro curato linee grafiche per Ferrari, Iceberg, Authier, Maserati e ha già prestato la sua fantasia per la realizzazione del libro fotografico ‘DividiRimini’, una galleria di ritratti che ha per protagonista la figura del bagnino, commissionato dall’Agenzia provinciale di Marketing di Distretto -.

Ciò che ne è nato è un elemento stilizzato che fonde due importanti presupposti. In primo luogo la sdraio estiva, vero e proprio simbolo culturale esportato in tutto il mondo, in secondo luogo le "strisce", immagine attraverso cui Rimini è stata letta e interpretata per anni ed elemento grafico caratterizzante dei capanni, degli ombrelloni e appunto dei lettini da mare. Ma il lettino stilizzato non rappresenta solo un esercizio stilistico, ma un segno grafico semplice ed incisivo, capace di emozionare ed evocare>>.

Gli uffici Iat si rifanno il trucco

Il debutto della nuova linea di abbigliamento a marchio Rimini coincide con l’avvio del progetto di restyling degli Uffici Iat della città a cura di Rimini Reservation. Due allo stato attuale gli Uffici di informazione e accoglienza turistica che si sono rinnovati: lo Iat dell’aeroporto e quello di piazzale Marvelli che, dal mese di luglio 2009, si sono presentati ai turisti con una nuova veste. Prossimo obiettivo lo Iat di Piazzale Fellini a Marina Centro che verrà rinnovato nel 2010. L’idea guida è quella di realizzare Uffici Iat in grado di adempiere non solo alla propria funzione tradizionale di informazione, accoglienza ed assistenza ai turisti, ma anche di svolgere una funzione di marketing territoriale, contribuendo a comunicare ed ad affermare i valori portanti del sistema turistico riminese.

Passo successivo sarà il restyling della vetrina on line di informazioni turistiche, ovvero del sito dell’Assessorato al Turismo www.riminiturismo.it che si presenterà entro l’anno con una nuova veste e con nuove sezioni virtuali.

In allegato un'immagine della collezione Rimini nello Iat dell'Aeroporto

QuiTG Economia

Sondaggio

Rimini è ancora la Capitale europea del Turismo?

Iscriviti alla nostra mailing list




Banner
Banner

 

 

CSS Valido!

bnr_trib

Direttore Resposabile Marco Valeriani

Credits-Webmaster

SiteMap