fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
San Marino, veglione studentesco "coi fiocchi"
Mercoledì, Aprile 23, 2014
   
Carattere
Banner

San Marino, veglione studentesco "coi fiocchi"

Marilia Reffi, sammarinese, fashion designer ed esperta in comunicazione pubblica, è collaboratrice di quiriviera.com con una rubrica dedicata al modo di essere e apparire. Buona lettura.

Dove potreste aver visto tutti insieme 1100 ragazze e ragazzi elegantissimi, (black tie per lui, abito da gran soirée per  lei)? E dove trovare un red carpet sul quale veder sfilare giovani sorridenti, coppie degne delle migliori passerelle o gruppetti di festosi liceali impeccabili? Nella Repubblica di San Marino, ovvio! Proseguendo una tradizione che si rinnova dagli anni '30, anche nel 2010 è stato organizzato dall’Associazione Studentesca Sammarinese il Grande Veglione. Mentre originariamente la festa danzante, che si  svolgeva nell’antico (e minuscolo) Teatro Titano, delizioso teatro all’italiana in centro storico, e poi successivamente al Kursaal, era molto popolare e frequentata, col passere del tempo rischiava di essere relegata ad un “festone” nella palestra della scuola. Dopo aver attraversato quindi periodi meno fortunati (anche a causa di mode e  momenti sociali non favorevoli), da qualche tempo sta diventando un appuntamento assolutamente imperdibile. Quest’anno, grazie all’organizzazione impeccabile dello staff dell’ultimo anno delle superiori (Liceo Classico, Scientifico, Economico, Linguistico ed Istituto Tecnico) coordinati dal presidente Alessandro Cardelli con il supporto del vicepresidente Alberto Giordano Spagni, la serata svoltasi nei saloni del Best Western Hotel è stata  indimenticabile! Aperitivo e cena  preparati dal più rinomato ristorante di San Marino, La Taverna da Righi, ben tre ottimi DJ, un vocalist e soprattutto una miriade di giovanissimi  - età media dai 15 ai 19 anni!- in rigorose mise degne dei migliori galà. Abbandonati snikers e jeans, tanti abiti  lunghi per le ragazze o moltissime  microgonne luccicanti; smoking o giacche scure e tanto gel per i ragazzi,  apparentemente più “disinvolti” e a proprio agio nella tenuta più formale. Qualche adulto (genitori orgogliosi, alcuni nonni commossi e professori in veste meno austera del solito) e la presenza delle Istituzioni, rappresentate dal Segretario di Stato per l’Istruzione, la Cultura e le Politiche giovanili, Romeo Morri. Un grande successo anche “economico” che permetterà ai futuri maturandi di organizzare la gita del V anno utilizzando un discreto gruzzolo, pur devolvendo parte dell’incasso all’AVSI (Associazione Volontari Soccorso Internazionale) a favore della costruzione di una scuola superiore in Uganda. In conclusione non resta che dire: bravi ragazzi! E appuntamento all’anno prossimo.


QuiTG Economia

Sondaggio

Rimini è ancora la Capitale europea del Turismo?

Iscriviti alla nostra mailing list




Banner
Banner

 

 

CSS Valido!

bnr_trib

Direttore Resposabile Marco Valeriani

Credits-Webmaster

SiteMap