fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
Calcio - Una papera di Pugliesi costa la vittoria al Rimini
Venerdì, Ottobre 31, 2014
   
Carattere
Banner

Calcio - Una papera di Pugliesi costa la vittoria al Rimini

Rimini 1 - Ternana 1

Rimini (4-3-3): Pugliesi; Catacchini, Vitiello, Lebran (15’ st Rinaldi), Regonesi; Marchi, D’Antoni, Frara; Nolè (29’ st Matteini), Longobardi (29’ st Morante), Tulli. A disp.: Tornaghi, Ischia, Temperino, Malaccari. All.: Mauro Melotti.

Ternana (4-2-3-1): Visi; Bertoli, Borghetti, Tedeschi, Imburgia; Costantini, Danucci; Concas (41’ st Confalone), Noviello (15’ st Lacheheb), Piccioni; Tozzi Borsoi. A disp.: Cunzi, Quondamatteo, Perney, Negrini, Balistreri. All.: Giorgini.

Arbitro: Silvio Baratta della sezione di Salerno, assistenti Giacomo Paganessi di Bergamo e Sergio Ranghetti di Chiari.

Reti: 21’ pt Nolè, 22’ st Lacheheb.

Note - spettatori 2mila circa (704 paganti, 1.857 abbonati) per un incasso di 19mila euro (7.722 euro la quota paganti, 11.280 quella relativa agli abbonati). Angoli 5-4 per il Rimini. Ammoniti: Marchi, Concas, Lacheheb, Piccioni.

Una papera di Pugliesi costa al Rimini la vittoria contro la Ternana. Al Neri i biancorossi hanno dominato in lungo e in largo gli umbri, ma non sono riusciti a mettere in tasca i tre punti e a dare una svolta al proprio campionato. Il primo tempo è di quelli perfetti per mole di gioco e per occasioni create. Al 15' cross dalla bandierina di Regonesi, la difesa respinge con il pallone che arriva sui piedi di Tulli. L'attaccante si allunga sulla destra e calcia di prima intenzione, ma sulla propria strada trova Visi. Qualche minuto più tardi è ancora il numero uno degli umbri a salvare la Ternana su una bella conclusione di Marchi, ma non è finita qui perchè sulla prosecuzione dell'azione e dopo un bell'affondo di Nolè è Longobardi a calciare in due occasioni e sulla seconda è Bertoli a salvare sulla linea. Al 21' il Rimini passa: il lancio di D'Antoni è pennellato per Nolè che scatta sul filo del fuorigioco insieme a Longobardi e solo davanti a Visi mette in ginocchio il numero uno umbro prima di calciare a rete. Nei minuti successivi la Ternana non riesce a produrre occasioni da rete, anzi, è sempre il Rimini a rendersi pericoloso grazie ai guizzi di Tulli e Nolè pronti a servire l'ariete Longobardi. Nei minuti finali della prima frazione è ancora il Rimini a spingere: discesa di Catacchini sulla destra, il pallone scavalca i difensore umbri prima di finire sui piedi di Nolè che lascia partire un bel diagonale, ma è il palo a dire no all'attaccante potentino. L'occasione più importante per la Ternana arriva un secondo prima del fischio dell'arbitro con una conclusione da lontano di Costantini sulla quale Pugliesi ci deve mettere i guanti. Nella ripresa al 6' il primo tiro è della Ternana con Concas che spara fra le braccia di Pugliesi. Il Rimini si accende al 17' con una conclusione di Longobardi che non sorprende Visi. Poi il fattaccio. Il minuto è il 24' Pugliesi rinvia sulla schiena di Lacheheb, il pallone scivola lento lento nella porta riminese con l'inutile rincorsa del numero uno riminese che riesce a togliere il pallone dalla rete, ma quando già aveva varcato la linea di porta. Il Rimini prova a riprendersi con una punizione di Regonesi da fuori area che però non trova lo specchio della porta.


 

QuiTG Economia

Sondaggio

Rimini è ancora la Capitale europea del Turismo?

Iscriviti alla nostra mailing list




Banner
Banner

 

 

CSS Valido!

bnr_trib

Direttore Resposabile Marco Valeriani

Credits-Webmaster

SiteMap