fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
Calcio - Il Rimini si gioca la B ai playoff
Lunedì, Ottobre 20, 2014
   
Carattere
Banner

Calcio - Il Rimini si gioca la B ai playoff

Rimini Calcio

Giulianova 0 - Rimini 2

GIULIANOVA (4-4-2): Dazzi, Lieti, Migliore, Vinetot, Teho (36' st Di Nardo), Croce, Pucello, Mariani (23' st Bebeto), Maritato (25' st Bontà), Del Grande, Rinaldi. A disp.: Gasparri, Panetta, Marcheggiani, Torbidone. All.: Bitetto.
RIMINI (4-3-3): Pugliesi, Catacchini, Regonesi, Marchi (27' st Baccin), Lebran, Rinaldi, Tulli, D'Antoni, Longobardi (22' st Morante), Frara, Giacomini (16' st Nolè). A disp.: Tornaghi, Ischia, Malaccari, Kirilov. All.: Melotti.
ARBITRO: Cafari Panico di Cassino.
RETI: 3' pt Rinaldi, 25' st Lebran.
AMMONITI: Lebran, Teho.

Obiettivo raggiunto. Grazie alla vittoria sul campo del Giulianova nell'ultima giornata della regular season il Rimini stacca il biglietto per giocarsi la promozione in serie B ai playoff. I tre punti messi in tasca in Abruzzo permettono alla squadra di Melotti non solo di accedere agli spareggi, ma pure di farlo da quarta in classifica alle spalle del Portogruaro neopromosso in cadetteria e della coppia formata da Pescara e Verona. E sarà proprio la formazione scaligera che il Rimini dovrà affrontare nel doppio confronto della semifinale playoff in programma domenica 23 al Neri (la gara d'andata) e sabato 29 maggio al Bentegodi di Verona. Ma veniamo al match di Giulianova, una gara che si è messa subito bene per il Rimini che è passato in vantaggio dopo appena tre giri di lancette. A spianare la strada ai biancorossi ci ha pensato ancora una volta Michele Rinaldi che di testa ha spedito in rete sfruttando a dovere un cross pennellato dalla sinistra di Regonesi. Il Rimini tiene bene il campo senza concedere troppo alla formazione di casa già con la testa ai playout per non abbandonare la Prima Divisione. Nella ripresa a chiudere il conto per i biancorossi ci pensa un altro difensore, Fabio Lebran. Al 25', infatti, sempre su calcio da fermo, il Rimini chiude la pratica con un altro bel colpo di testa del difensore scuola Parma.

QuiTG Economia

Sondaggio

Rimini è ancora la Capitale europea del Turismo?

Iscriviti alla nostra mailing list




Banner
Banner

 

 

CSS Valido!

bnr_trib

Direttore Resposabile Marco Valeriani

Credits-Webmaster

SiteMap