fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
Calcio Serie D - Il Real Rimini vola sempre più alto
Lunedì, Ottobre 20, 2014
   
Carattere
Banner

Calcio Serie D - Il Real Rimini vola sempre più alto

Il Rimini di Luca D'Angelo è tornato alla vittoria lontano da casa (0-1). Sul terreno dell'avversaria diretta in classifica Renato Curi Angolana, i biancorossi hanno messo in tasca tre punti pesantissimi per restare nella parte alta della graduatoria. Dopo un primo tempo senza troppe emozioni e tatticamente bloccato, nella ripresa i riminesi hanno subito avuto l'occasione di mettere il "muso" avanti, ma Olcese dal dischetto ha fallito per la terza volta consecutiva. Il vantaggio dei romagnoli è arrivato soltanto qualche minuto più tardi e a buttarla in rete è stato proprio un avversario. Sembra non volersi fermare più il Real Rimini di Agostino Iacobelli che ha messo al tappeto anche il Fossombrone davanti al pubblico di casa (1-0) seppur soffrendo più del dovuto e sfruttando anche un pizzico di fortuna. Il match ha preso una piega interessante per i biancorossi soltanto nella ripresa quando il colpo di testa prepotente di Mandorlini ha sbloccato il risultato. Nei minuti successivi a non sfruttare l'occasione capitata è stato il Fossombrone che con Donzelli ha fallito un penalty consegnando in pratica i tre punti nelle mani dei biancorossi. Dopo cinque vittorie consecutive è stato il Luco Canistro a stoppare la corsa casalinga del Santarcangelo (0-1). I gialloblù, in dieci per buona parte del match per l'espulsione di Gregorio, non hanno avuto troppa fortuna davanti al portiere avversario con gli abruzzesi che nella ripresa hanno messo a segno il gol partita.

INTERVISTE

Non perde di vista i difetti che ancora il suo Rimini ha, ma Luca D'Angelo resta comunque sereno dopo la vittoria ritrovata in Abruzzo. "E’ stata una vittoria meritata per quanto si è visto in campo. Certamente avremmo dovuto sfruttare meglio la doppia superiorità numerica per raddoppiare e chiudere la partita, non l’abbiamo fatto e questo è motivo di rammarico. Con due uomini in più abbiamo sofferto fino al novantesimo e questo non va bene». Si gode l'ennesimo successo della propria gestione l'allenatore del Real Rimini Agostino Iacobelli. «Non abbiamo giocato una gara spettacolare, ma questa squadra ha dimostrato ancora una volta di saper soffrire. Con il Fossombrone eravamo partiti bene — spiega l’allenatore dei biancorossi —, ma c’è anche da dire che ci siamo trovati a dover lottare con una formazione ben messa in campo, molto aggressiva e che ci ha creato qualche difficoltà. In settimana avevo chiesto ai ragazzi di provare molto i calci piazzati e proprio da una di queste soluzioni è arrivato il gol partita. In certi casi, soprattutto quando gli avversari si chiudono molto bene, bisogna saper trovare soluzioni alternative». La prima sconfitta stagionale al Valentino Mazzola non scoraggia Beppe Angelini. «Non posso dire nulla ai ragazzi, secondo me abbiamo fatto vedere una prestazione degna di una categoria superiore e giocando così, ne sono sicuro, perderemo poche volte. Temevo un calo dopo la prestazione di San Benedetto, ma non è stato cosi e anche oggi abbiamo giocato un ottimo calcio».

QuiTG Economia

Sondaggio

Rimini è ancora la Capitale europea del Turismo?

Iscriviti alla nostra mailing list




Banner
Banner

 

 

CSS Valido!

bnr_trib

Direttore Resposabile Marco Valeriani

Credits-Webmaster

SiteMap