fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
fuga mobilya
Davide Frisoni, il fenomeno della pittura d'asfalto
Martedì, Settembre 02, 2014
   
Carattere
Banner

Davide Frisoni, il fenomeno della pittura d'asfalto

L’arte contemporanea protagonista in due mostre allestite a Rimini, diversissime ma entrambe meritevoli di una visita. Si tratta dell’esposizione di Antonio Nunziante a Castel Sismondo e di quella di Davide Frisoni al Palazzo dell’Arengo (piazza Cavour).

La mostra di Nunziante è strettamente collegata alla più nota esposizione “Caravaggio e altri pittori del Seicento” attualmente allestita a Castel Sismondo. Il curatore Marco Goldin ha affidato all’artista napoletano Antonio Nunziante un compito impegnativo: realizzare alcune opere ispirate al capolavoro di Caravaggio “L’estasi di San Francesco”. Nunziante ha accettato la sfida e ha dipinto venti tele di vario formato, soffermandosi su alcuni particolari del quadro in questione.

Nunziante ha ridotto la sua tavolozza, utilizzando solo sei colori naturali (come si trovavano nel Seicento, quando Caravaggio dipingeva) e a cui ha aggiunto una tonalità, il blu cobalto, che all’epoca si faceva con i lapislazzuli.

Per visitare la piccola esposizione, che rimane aperta nell’Ala di Isotta di Castel Sismondo sino al 30 gennaio 2011, è necessario acquistare il biglietto per le mostre “Parigi, gli anni meravigliosi” o “Caravaggio e altri pittori del Seicento” anch’esse allestite nella Rocca malatestiana. Info: 0422 3095, www.lineadombra.it

Si cambia completamente genere e ci si immerge in uno scenario metropolitano con le tele di Davide Frisoni, pittore riminese molto apprezzato in Italia e all’estero, a cui la sua città ha dedicato finalmente una bella personale, nella Sala dell’Arengo (piazza Cavour, primo piano) fino allo scorso 16 gennaio 2011, catalogo con testo di Alberto Agazzani.

Nelle grandi opere di Frisoni protagonista è la strada, i riflessi sull’asfalto bagnato, le automobili, i parcheggi, i lampioni. Tutti i quadri esposti a Rimini rappresentavano angoli della città, osservati con attenzione e poi riprodotti come paesaggi urbani o particolari di paesaggio.

Nella mostra alla Sala dell’Arengo una piccola sezione è stata riservata a ritratti in bianco e nero di camionisti, «persone che vivono la strada e le cui rughe mi ricordano le rughe dell’asfalto», dice l’artista.

Info: 339 3237273, www.frisonipittore.com

QuiTG Economia

Sondaggio

Rimini è ancora la Capitale europea del Turismo?

Iscriviti alla nostra mailing list




Banner
Banner

 

 

CSS Valido!

bnr_trib

Direttore Resposabile Marco Valeriani

Credits-Webmaster

SiteMap